Posts Tagged ‘carnazza’

Gotta continua 2013 – Il programma della seconda giornata

venerdì 30 agosto 2013

gotta cinghiale 2013

A poche ore dall’apertura della prima giornata di Gotta continua 2013 cresce spasmodica l’attesa degli appassionati di tutto il Nordest che produce e vende ai cinesi.

Qui già trovate il programma della prima giornata di venerdì con Gotta Light.

Nel dettaglio invece ecco finalmente il programma della seconda giornata di sabato 31 agosto, interamente dedicato alla carne animale:

Ore 00.01: La notte dei sobbollitori, cottura lentissima di alcuni goulash con tipologie diverse di carne animale

Ore 7.: Colazione americana, la classica “colazione dei campioni” comprensiva di pancetta cotta affumicata affettata, pancetta arrostita, uova e pancetta, involtini di pancetta ripieni di pancetta, pane.

Ore 9: Trilogia veneta: le salsicce di Pozzale*, direttamente da Pieve di Cadore (*prodotto ignifugo)

Ore 10: …E Mauretto? Imprevedibile come sempre, lo spazio gestito dall’omonima azienda agricola della Mainizza potrebbe essere anticipato o posticipato in qualsiasi momento

Ore 11: Trilogia veneta: il salame di Valmorel, artigianale, prodotto direttamente dal fratello del cugino di Dino Buzzatti (cultura a pacchi, a cubetti di grasso)

Ore 12: Il classico del tennis moderno , Lubianskette da passeggio, carne di lonza di maiale con farciture miste (gongorzola, formaggio montasio, prosciutto cotto e crudo, ingrediente a sorpresa (pancetta). Il tutto accompagnato da ottima birra slovena

Ore 13: Caramelle da conosciuti: grigliata facile di pollo wurstel e cevapcici per avvicinare i più piccoli ai prodotti della natura animale.

Ore 14: La mamma di Bambi: solo per palati raffinati carpaccio di filetto di capriolo

Ore 15: Main event, la sfida delle Fiorentine. Direttamente dal pusher toscano, quattro pezzi non facili, compresi fra 1,2 e 1,7 kg ciascuna. Al fuoco e cottura in esclusiva per Gotta continua: Piccolo Muratore quasi sposo.

Ore 16: Le polpette avvelenate, ripiene di nonsisacheccosa (comunque a base di carne), pare che l’anno scorso siano riuscite a spostare di 2,67 cm l’asse terrestre. Prodotte con le sue stesse mani dal già capitano d’azienda, ora agente segreto del Mossad in Italia (che, come si sa, è gente che non scherza).

Ore 17: …e se son palido, filetto di manzo al sale avvolto in uno straccio e cotto sotto le braci. (Esclusiva regionale)

Ore 18: Lettere a Luciano: nel solco della tradizione di Radio Capodistria torta di ciccoli senza glutine per festeggiare la piccola Lisa che spegne le sue 19 candeline. Più Prosecco Doc

Ore 19: Sweet Oslavia. Lo strudel di Jordi e Nevenka, direttamente dalle colline goriziane. In appoggio salami (di cioccolato).

Ore 21: Gran finale, Parata di goulash, dopo più di 20 ore di cottura ecco serviti i goulash a base di guancette di manzo, cinghiale….Accompagnamento di polente miste bianca, gialla, al grano saraceno.

Ore 22: Gran finalissimo, Goulash dell’animale* già conosciuto in passato con il nome di Prince (non nominabile per questioni di copyright)

A seguire tuffo in vasca di pelinkovez per coadiuvare la digestione. Cotilliones: mohijto, grappe miste, Kruskovac, Caipirinha

Concepire gnocchi immacolati

lunedì 3 dicembre 2012

Sabato 8 dicembre è la data scelta per la grande sfida “Te son un gnocco”. A partire dalle 54 tutti coloro che volessero cimentarsi nella produzione e nella cottura di sferoidi eduli possono presentarsi da Jordi con tutto il necessario per la realizzazione del piatto (sughi compresi).

gnocco2

La commissione esaminatrice valuterà attentamente le proposte culinarie secondo la tabella ufficiale Gottacontinua. Sono ammessi osservatori, astanti, semplici conoscenti, amici degli amici, parenti non stretti.

Non mancate. Oppure anche sì, è uguale.

Gotta continua

sabato 18 settembre 2010

Cari amici ,

forse non lo sapete ma domani a G. si svolgerà il 1° Festival Vegetariano, con tanto di menu’ vegetariani e vegani preparati da chef provenienti da tutto lo stivale (tre di questi alloggiati [omissis]).

Io mi appello a tutti voi e alle vostre coscienze per reagire con forza a una simile provocazione fatta sulla nostra patria, terra di cevapcici e lublianske. Non restiamo insensibili, noi cultori della massa grassa, urliamo tutto il nostro sdegno, bombardiamoli con raffiche di proteine e bombe di grassi saturi , scarichiamoli addosso caricatori di wurstel,  non potranno resistere .

Come carbonari clandestini (mangiatori di carbonara) io propongo di organizzare domani a casa mia un pranzo- grigliata a base di sola carnazza (il fusto di birra è già pronto). Per chi volesse aderire l’appuntamento è per questa mattina alle ore 13.00 presso il bar da Metro Quadro per discutere le strategie di lotta.

La parola d’ordine è la seguente: SE VOI SIETE VEGANI, NOI SIAMO MARZIANI !!!

IL comitato di ” GOTTA CONTINUA “

Chi è più cotto?

domenica 4 aprile 2010

La lunga nottata pasquale ha lasciato indelebili tracce su entrambi.

Un complimento a tutta l’organizzazione (soprattutto ai cuochi) e un requiem per Zino caduto in battaglia (vinta dal pelinkovez)

Biggest barbeque in the World

lunedì 14 aprile 2008

Mega BBQ a Montevideo

Perché accendere la griglia per due Ćevapčići?

A Montevideo hanno fatto la più grande grigliata al mondo: 1.252 persone per 12 tonnellate di carne su un solo grill lungo 1.500 metri.

Nemmeno Zino sbaglia così le quantità: 12000/1252 fanno quasi 10kg a testa. Come minimo sarà servito un ettolitro di Pelinkovac.

Fonte LaStampa

E ma che festa!

giovedì 13 dicembre 2007

Bella festa Gerva, bravi tutti, bravo Gubana, bravo il vitello, brava Emma, soprattutto, peccato che le foto – scattate quesi tutte dal Misu – facciano piuttosto cagare.

Allora ciapa qua! La Gonfius ringrazia.

venica.jpg