Archive for maggio 2009

Vittoria!!!

sabato 30 maggio 2009

victoria_silvstedt

Cari Tutti,

Ho la gioia di annunciare che ieri sera la Benemerita ha posto il suo primo sigillo stagionale, ma per il 3° anno consecutivo, sul torneo amatoriale di Capriva vincendo il trofeo principale, in qualità di VINCITORE ASSOLUTO ( + titolo di best player a Mitjia )

Nell’ occasione il team al gran completo ha ritirato il premio eno-gastronomico e festeggiato…ehm…“degnamente” in quel di Capriva/Plessiva ( p/o Belvin ) e Mossa indossando la nuova maglietta Gonfius 2009 progettata dal nostro caro Grafico ameriGano

UN TRIONFO e……BRAVI TUTTI…..BELLI e BRUTTI…..ALTI e BASSI…..ASTEMI e AVINAZZATI

Gioite al tripudio……oh popolo di GONFI….

Dal vostro inviato/vicepres Dido

Gran finale

venerdì 29 maggio 2009

finaleEbbene si.
Anche quest’anno la Gonfius e’ in finale a Capriva.
Bravi ragazzi.
Ieri e’ stata dura, ma si sa, quando il gioco si fa duro ecc ecc, pero’ ce l’abbiamo fatta.
Una sfida nella sfida.
Infatti ieri sera c’e’ stata la rivincita del match da noi perso, malamente, la scorsa settimana. Stavolta pero’, la squadra si e’ unita ed ha combattuto tutta unita per un unico fine.
Il bene della squadra.
Ognuno ha dato il proprio contributo per quello che poteva dare.
Ed un ringraziamento speciale va da parte mia a chi purtroppo, anche non giocando, ha contribuito in maniera determinante alla vittoria della squadra, incitando ed incoraggiando i compagni.
Quindi appuntamento stasera a Capriva per poter portare a termine il discorso iniziato un paio d’anni fa.
La TRIPLETE

Ti piace vincere facile?

martedì 26 maggio 2009

Come dare torto al mittico Morbin?

Ocio l’asino

domenica 24 maggio 2009

ociolasino

“Aggressivi, violenti e pericolosi come solo gli asini selvaggi sanno essere.” Mancava solo un “arroganti” e non avrei avuto dubbi sulla presenza della Gonfius.

Fuori i nomi. Chi era a Cipro?

Fonte Repubblica.it

Riscatto

mercoledì 20 maggio 2009

moneyL’allegra brigata e’ tornata!
E gia’. Ieri sera terzo match del torneo di Capriva e ritorno alla vittoria della Gonfius.
7 a 3 il risultato finale.
Buona prova dei ragazzi nonostante le defezioni di molti “senatori”
Sugli scudi in particolare il “Galeotto” che, dopo un inizio di torneo in sordina (doveva adattare le sue caratteristiche di gioco al tipo di superfice), ieri ha preso per mano la squadra che, dopo essere passata in svantaggio, rischiava di deragliare.
Percio’ bravo a serrare le fila e contrattaccare.
Positivo anche il rientro di “No peace” buono sia in attacco che in difesa.
Bene anche il “Fotomodello” che non ha fatto rimpiangere l’assenza del Piccolo Muratore (affaticamento muscolare), svariando su tutto il fronte d’attacco e distribuendo palloni sagaci a destra e a manca, andando anche in gol.
Ottima prova anche dell’”Airone di Lucinico” che con i suoi funambolici dribbling a offerto assist al bacio per i suoi compagni.
Del “Portierone” e del “Toro” che dire.
Ci hanno ormai abituato a rendere normali anche le prestazioni super come quella di ieri sera.
Ai prossimi match

Il vostro mister/inviato Roccia

Il cane Gonfius

giovedì 14 maggio 2009

furio

Addio Furio, filibustiere di mille partite e di cento festasse.

Gioco, set, partita…

giovedì 14 maggio 2009

Ieri sera seconda uscita.
Perso 6 a 3.

delusssaA contrario del match precedente, dura sconfitta da parte della Gonfius.
Partiti male (4 a 0), nella seconda parte del match cerchiamo, con un pressing piu’ alto, di ribaltare il risultato.
Ci riusciamo ed arriviamo al 4 a 3.
Il gioco latita ma la grinta non manca. Le speranze pero’ di riacciuffare il risultato muiono  su una conclusione alta del “pizzaiolo di Medana” dopo un pregevole uno due col “Piccolo muratore”.
Nel recupero con la squadra votata all’attacco, subiamo altre due reti. Sottotono il nostro uomo migliore paghiamo alcuni errori in difesa ed una certa apatia in attacco ed alcune scelte del mister. Incassiamo questa sconfitta pronti a recuperare il filo del discorso bruscamente interrotto ieri sera.
Da ricordare l’esordio del “tenente” che ha seguito il trend della squadra tra alti e bassi.

Il mister

Roccia

Capriva-Medana e ritorno

mercoledì 13 maggio 2009

Ieri sera prima uscita dell’anno. Risultato 3 a 2 per la Gonfius.
All’inizio e’ stata dura. Subito sotto grazie ad una bomba del loro giocatore migliore sulla quale l’ottimo “Batman” non ha potuto nulla. Ma poi piano piano abbiamo preso in mano le redini del gioco e, dopo nunerose occasioni fallite, per merito anche del loro estremo e di alcuni legni colpiti dallo sfortunato “Piccolo Muratore”, abbiamo ottenuto il pareggio con un’azione perentoria dell’occhialuto straniero.
1 a 1 al termine del primo tempo.
Al ritorno in campo il copione rispecchia la prima frazione di gioco.
Il pallino lo teniamo noi ma su una loro punizione andiamo di nuovo sotto.
Non ci perdiamo d’animo e torniamo a tessere trame interessanti che pero’ si infrangono contro i guantoni del loro estremo. A 5 min dal termine pero’ una punizione a favore viene trasformata dal pizzaiolo di Medana con potenza e precisione. 2 a 2.
2 minuti dopo il copione si ripete.
Identica punizione da identica posizione identico protagonista identico risultato.
Gol. 3 a 2 per i nostri colori.
Gli ultimi scampoli di partita vedono gli avversari tentare il tutto per tutto per riacciuffare il risultato ma senza riuscirvi. Buona la prova di tutti.
Il “Maratoneta” si e’ distinto per la propria sagacia tattica e nonostante fosse lontano dai campi da un po’ si e’ disimpegnato bene.
Il “Coriaceo” ha dato il suo solito contributo in difesa e si e’ fatto sentire anche in attacco con una conclusione che ha messo in difficolta’ il loro portiere.
Ha dovuto pero’ uscire per un risentimento ricordo dell’ultima di campionato.
Il “Fotomodello” ha dato respiro al nostro puntero contribuendo in attacco  a variare un po’ il gioco con tocchi di prima e movimenti a “pendolo” che hanno fiaccato la difesa avversaria.
Da ricordare un paio di conclusioni verso la porta.
Il “Toro“non ha bisogno di presentazioni.
Solita prestazione solida senza fronzoli ma molto efficace tanto in difesa quanto in attacco.
L’ “Airone cinerino” ha offerto una prova generosa fatta di dribbling e di recuperi di palla in takle al limite della regolarita’.
Ha il merito di procurarsi la punizione dalla quale scaturisce il gol del pareggio.
Del “Piccolo muratore” abbiamo gia’ detto.
Prova di grande intensita’ e grande sfortuna ricordando i legni colpiti che gli hanno strozzato in gola l’urlo di gioia per il gol.

mitja1Uomo sky senza dubbio il “Pizzaiolo di Medana” che con una tripletta ha regalato la prima vittoria alla Gonfius.
Testardo a volte nei dribbling ma quando inquadra la porta e’ dura per tutti.
Stasera per il nuovo match

Dal vostro mister-inviato

Roccia

Come un giglio delle valli

domenica 3 maggio 2009

“Io sono un narciso di Saron, un giglio delle valli, come un giglio tra i cardi, così la mia amata tra le fanciulle. Come un melo tra gli alberi del bosco, il mio diletto tra i giovani. Alla sua ombra, cui anelavo mi siedo e dolce è il suo frutto al mio palato”.

ronini1Lieto me ne andavo, a odorare i frutti della stagion lieta, in compagnia delle mie due giovani pulzelle, uso ad esplorar sentieri profumati, poco lontano dalla dimora mia.

Fermommi sul placido laghetto, che Narciso rimira, ad attendere con ansia il guizzar dei pesciolini, preoccupandomi anche che le pulzelle non immergessero i loro piedini nell’aqua opaca. Quand’ecco che alle spalle un dolce cinguettio di innamorati si palesa; sono parole dolci e inattese, ma c’è soprattutto un’epigrafe: “Dainese”.

O sfortunati amanti, nel tepore del meriggio proprio il sottoscritto aveste la sfortuna di incontrar, fra tanti.

Raccolgo le pulzelle, mi eclisso nel vialetto. Canta un gonfio usignolo: era proprio Pignolo.